Descrizione caratteristiche Itinerario


Difficoltà

Percorso adatto a tutti compresi i bambini. Non è richiesto nessun tipo di allenamento se non quello tipico della passeggiata. Lunghezze moderate e pendenze contenute.


Percorso adatto a tutti purchè un minimo allenati. Escursione che può essere affrontata senza particolari problemi legati al tipo di tracciato ma che può avere dislivelli e lunghezze che necessitano di una sufficiente preparazione fisica. In definitiva chiunque abbia un minimo di allenamento alla camminata non avrà difficoltà su nessuno di questi itinerari.


Itinierari impegnativi adatti ad escursionisti esperti. Distanze e dislivelli importanti,tratti esposti,possibili tratti attrezzati con corde anche se pur poco impegnativi.


Lunghezza

La lunghezza di un percorso è calcolata con l’utilizzo di mappe cartacee e di strumentazione GPS. La misura indicata è sempre in chilometri (Km).


Durata

I tempi di percorrenza sono calcolati dalla voce partenza alla voce arrivo e si riferiscono alle possibilità di un escursionista medio, al netto delle soste per riposare, fare alcune tappe per scattare foto, o semplicemente contemplare il paesaggio.


Dislivello positivo

Il dislivello positivo rappresenta la somma totale delle ascese presenti lungo il percorso ed è calcolato con l’utilizzo di mappe cartacee e strumentazione GPS. La misura riportata è sempre indicata in metri (m).


Differenza Altitudine

Per Differenza di Altitudine (o dislivello) si intende la differenza di quota tra il punto più basso s.l.m del percorso ed il punto più alto. E' calcolato con l’utilizzo di mappe cartacee e strumentazione GPS. La misura riportata è sempre indicata in metri (m).


Simbologia percorsi

Percorso ad Anello (Loop). Parte da un punto A e vi ritorna senza mai farvi tornare sui vosti passi. E' bene tenerlo a mente perchè sulla via del ritorno non incontrerete più le stesse cose che avete visto all'andata e, specialmente per fotografare "ogni lasciata è persa"!!.


Percorso "One way" parte da un punto A e arriva al punto B. Da qui si percorre l'itinerario al contrario tornando sui vostri passi. Vedrete le stesse cose due volte ma spesso da angolazioni diverse e con luci differenti.

Per i percorsi molto lunghi di solito si ha bisogno di un passaggio in macchina o in autobus per ritornare sulla strada al punto di partenza A.


Percorsi adatti anche a famiglie e bambini. Sentieri facili senza pericoli oggettivi come strapiombi o particolari asperita' del terreno e di lunghezza contenuta. Un ottima alternativa alla spiaggia per una giornata diversa ad esplorare la natura con i vostri piccoli e magari da concludere con un bel pic-nic all'aria aperta!


Indica che sul percorso si trovano punti panoramici di notevole interesse che meritano di essere immortalati.

I momenti più suggestivi per godere lo splendore di questi panorami sono il tramonto e l’alba ma ogni ora del giorno riserva ai visitatori emozioni particolari.


Indica la presenza sul percorso di siti archeologici di considerevole importanza storica oppure grotte abitate in era preistorica dai nostri antenati. L'area del Finalese infatti annovera il maggior numero di ritrovamenti archeologici della Liguria e sono più di cento le grotte e caverne sul territorio con testimonianze di vita dal Paleolitico al Neolitico fino all'Età del Bronzo: megaliti, incisioni rupestri,necropoli ect...


Indica la presenza di Chiese, Castelli o edifici di interesse storico con il loro patrimonio artistico collocati negli abitati o in ambiti rurali, dove vale la pena una visita e qualche nozione storica segnalata dalla guida per saperne sempre un po' di più sui luoghi di culto e di interesse della zona. La loro collocazione in un originale paesaggio naturale costituisce il valore aggiunto del nostro territorio.