La Grotta dei Falsari

La Grotta dei Falsari
La Grotta dei Falsari

Situata poco a monte della Via Aurelia tra Varigotti e Noli, La Grotta dei Falsari o Antro dei Briganti è un ampio antro roccioso, scavato dal mare nella roccia calcarea del Finalese, con una spettacolare apertura semicircolare di 25 metri di diametro che si affaccia sullo specchio di mare antistante. Al suo interno si possono notare alcune vestigia (ruderi di muretti), probabilmente risalenti all’epoca romana.
Il suo nome è legato all’antica diffusione del brigantaggio lungo la via della costa. Si narra infatti che la grotta fosse la sede dei traffici dei contrabbandieri che in tempi passati nascondevano lì la loro refurtiva.
Proprio nello specchio d’acqua di fronte a 60 metri di profondità e a quasi due miglia dalla costa, nel 2017 sono stati trovati reperti della prima battaglia vittoriosa di Nelson contro i Francesi (1795) in una delle più cruente battaglie dell’epoca: cannoni in bronzo e rari fucili militari. Si tratta di una notevole scoperta di archeologia subacquea

ingresso Grotta
ingresso Grotta
Il grosso antro visto dal mare
Il grosso antro visto dal mare


Itinerario