La Spiaggetta di Punta Crena

Alla base meridionale del promontorio di Punta Crena, nascosta dalla falesia e dalle scogliere circostanti, si trova una bellissima caletta scavata nella roccia che rappresenta uno dei litorali più suggestivi e incontaminati della Liguria.
E’ una baia piccolissima larga solo quaranta metri e profonda cinquanta, questo il motivo per cui la gente del posto la chiama ”Spiaggetta
La straordinaria trasparenza dell’acqua nei giorni di mare calmo, rivela un basso fondale in parte sabbioso, in parte occupato dalla “beach rock”, una liscia piattaforma rocciosa formata dalle sorgenti sottomarine di acque calcaree, provenienti dal soprastante altopiano delle Manie, che hanno cementato i granelli di sabbia. L’esclusività di questa spiaggia è anche dovuta alla sua scarsa accessibilità. Essa è infatti raggiungibile solamente o con una imbarcazione, o a nuoto, o attraverso un sentiero a strapiombo che si diparte dal promontorio, piuttosto pericoloso (che sconsiglio proprio perché rischioso) in cui occorre calarsi con una fune per una decina di metri.
Questo angolo di paradiso è senza dubbio una delle più belle spiagge della Liguria ed è annoverata tra le 10 spiagge migliori d’Italia. Nella stagione estiva è frequentata quasi esclusivamente da nudisti.